VINCITORI BANDO TRAC 2019

TUTTI I VINCITORI DEL BANDO TRAC – TEATRI DI RESIDENZA ARTISTICA CONTEMPORANEA

 

Paola FresaCultureandprojectAssociazione Interno 5Léonard LesageMalakoffCaravan Maschera Teatro e Giulia Bean sono i vincitori del bando “Trac – Teatri di residenza artistica contemporanea“. Il primo Centro di residenza teatrale della Regione Pugliache copre una distanza di oltre 300 km dalla Capitanata fino al Salento, accoglierà ogni anno artisti e compagnie in cerca di una casa per la loro ricerca artistica e, contestualmente, incentiverà nuove connessioni creative e generative, in ambito socio-educativo. Sostenuto dalla Regione Puglia e dal MIBAC (in risposta all’Intesa Stato/Regioni del 21 settembre 2017) Trac è un progetto che coinvolge cinque compagnie, quattro teatri e uno spazio studio ed è realizzato con il partenariato della Provincia di Taranto e dei Comuni di NovoliRuvo di PugliaCastellana Grotte e Manfredonia

“Ringraziamo pubblicamente i quasi 140 partecipanti che sono stati molto più numerosi di quanto potessimo immaginare”, sottolineano i direttori artistici delle compagnie di Trac, Factory compagnia transadriaticaPrincipio attivo teatro, Crest, La luna nel  letto/Tra il dire e il fare,  Artinscena eBottega degli Apocrifi. “Questo da un lato ci ha emozionati, dimostrandoci che il Centro di Residenza Pugliese esiste ben al di là del territorio regionale e costituisce un’opportunità concreta per lo sviluppo del teatro contemporaneo. Dall’altro lato ci ha posto sotto gli occhi una questione che ci proponiamo di tornare ad affrontare pubblicamente: l’oggettiva carenza di opportunità che il sistema teatrale italiano offre alla ricerca artistica contemporanea. L’esclusione dalla rosa dei progetti selezionati non equivale assolutamente a una bocciatura dell’idea artistica”, proseguono. “La valutazione ha tenuto conto della complessa mission a cui il Trac è chiamato come Centro di Residenza Pugliese dal mandato nazionale del MIBAC. Sono stati pertanto privilegiati progetti che creano ponti tra i linguaggi dello spettacolo dal vivo e la multimedialità e che propongono contaminazioni internazionali”. I quattro poli del Centro di Residenza s’impegnano inoltre – al di là degli esiti del bando – a mantenere aperta una finestra sui territori di riferimento e nei confronti dei giovani artisti che li popolano.

Dopo l’attività del 2018 (ospitalità di circa 30 tra artisti e compagnie seguiti da 22 tutor, per un totale di 125 giornate di residenza) nel 2019 il Trac ospiterà – tra gli altri – le sette residenze selezionate attraverso il bando riservando loro complessivamente 60 giornate di ospitalità presso i 4 Poli del Centro. Nella sezione residenze in attraversamento sono stati selezionati Paola Fresa con “Il problema” al Teatro Comunale di Novoli (Factory Compagnia Transadriatica e Principio Attivo Teatro); Cultureandproject con Sindrome Italia o delle vite sospese al Teatro Comunale “Lucio Dalla” di Manfredonia (Bottega degli Apocrifi), Associazione Interno 5  con Ifigenia (Studio sulla rinuncia) e Léonard Lesagedella Compagnia Le Gazouillis des éléphants con Tea Time ospitati tra Artinscena di Castellana Grotte e Teatro Comunale di Ruvo di Puglia (La luna nel letto/ Tra il dire e il fare). Nella sezione Nuove Generazioni, Malakoff lavorerà a  Oasi tra Novoli e Taranto (Crest – Tatà) mentre Caravan Maschera Teatro sarà in residenza a Manfredonia per Oggi Godot non viene. Infine per la sezione trampolino a Taranto ci sarà Giulia Bean con Cabe – A Vhs Elegy.


Ufficio stampa
Società Cooperativa Coolclub
Piazza Giorgio Baglivi 10, Lecce
ufficiostampa@tracresidenzeteatrali.it
ufficiostampa@coolclub.it – 0832303707
Pierpaolo Lala – pierpaolo@coolclub.it – 3394313397
Antonietta Rosato – antonietta@coolclub.it